L’Urlatrice

Coproduzione da Théâtre du Gros Mécano e Segni d’Infanzia

Floriana non riesce più a tenere le sue urla. Cerca disperatamente un posto dove farle uscire. Fino al giorno in cui si trova di fronte al fiume e sente una voce che sembra provenire dal mare… Come una voce che viene dall’aldilà.

Questo dinamico duo di attrice e batterista « adulescenti » vi sorprenderà con questo racconto teatrale ricco di poesia ed emozione, accompagnato da un ambiente sonoro di percussioni dal vivo.

Capacità 150 spettatori
Pubblico target – 10 anni +
Durata – 30 minuti
Area di gioco – 20’X20′ – nessun bisogno tecnico

Coproduzione da Théâtre du Gros Mécano e Segni d’Infanzia

Crediti

  • Testo – Carol Cassistat
  • Traduzione – Mélissa Merlo
  • Regia – Marjorie Audet e Carol Cassistat
  • Consulenza drammaturgica – Arleen Thibault
  • Interpretazione – Sara Zoia e Steve Hamel
  • Scenografia – Guylaine Petitclerc
  • Design sonoro – Steve Hamel

Anaïs Morel

Dirretrice dello sviluppo

Lieu Dates et heures Type de représentation
Festival Segni d'Infanzia, Italie 30, 31 octobre et 1er novembre 2022 Pubblico generale
Festival Trame, Brescia, Italie 27 et 28 octobre 2022 Pubblico generale